Coordinamento Genitori Lavagno per la libertà di scelta vaccinale

tremante (2)Vogliamo ricordare Giorgio Tremante il nostro combattivo concittadino veronese, deceduto il 04 novembre all’età di 76 anni.
I suoi figli Marco e Andrea, nati perfettamente sani, si sono ammalati dopo la vaccinazione antipolio Sabin. Marco, il primogenito, è morto nel 1971 all’età di 6 anni. Alla successiva nascita di due gemelli nel 1976, Tremante si è opposto tenacemente alla vaccinazione senza nessun accertamento preventivo, ma i bimbi sono stati ugualmente sottoposti al trattamento. Andrea, purtroppo, muore poco dopo, mentre Alberto è ancora vivo, ma ha riportato un danno gravissimo: è, infatti, condannato all’assistenza 24 ore su 24 e al respiratore automatico e vive nella sua camera attrezzata come in una sala di rianimazione. Oggi Andrea ha 41 anni ed è sempre stato accudito dai suoi genitori e dall’altro fratello, Luca.
Giorgio Tremante si è visto riconoscere il nesso di causalità con il vaccino per la morte dei figli solo nel 1995 , grazie alla legge 210 del 1992 che lui stesso ha contribuito a far approvare.
Nel 2011 ai suoi figli è stata dedicata la targa che si trova al Giardino Fratelli Tremante a Verona, a pochi passi dalla stazione Porta Vescovo che recita “Marco e Andrea deceduti in seguito di vaccinazione obbligatoria”
Per tutta la vita non ha mai smesso di lottare per aiutare persone con esperienze simili alla sua, ed è divenuto un punto di riferimento per l’informazione sui danni da vaccino, battendosi per toglierne l’obbligatorietà.
Dopo tanto impegno, l’approvazione della legge Lorenzin sull’obbligo vaccinale per i bambini da zero a 16 anni, la scorsa estate, per lui è stata una brutta delusione alla quale si è, ancora una volta , tenacemente opposto, diventando, nuovamente portavoce di tutte le famiglie che hanno lottato e lottano contro questa legge ingiusta e discriminatoria ( oppure che non lascia liberta di scelta).
Vogliamo ringraziare Giorgio per le battaglie combattute e vinte, ma anche per quelle perse.
Grazie Giorgio perché sarai sempre un esempio di volontà, determinazione, e passione!
“Coordinamento Genitori Lavagno per la libertà di scelta vaccinale”

Share on Facebook0Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on Twitter